Tourneo Courier


Il Tourneo Courier è il nuovo Smart People Mover compatto Ford, e garantisce alle famiglie e alle persone dallo stile di vita attivo la migliore efficienza, il più ampio spazio a bordo e la più ricca dotazione di sicurezza della categoria. Il Tourneo Courier completa la famiglia di Smart People Mover Ford ed è già ordinabile in tutta Europa.

DESIGN

Il Tourneo Courier è stato costruito sulla base della piattaforma globale B di Ford, la stessa condivisa da Fiesta e B-MAX. Telaio, sospensioni e sterzo sono stati messi a punto per restituire il piacere di guida, l’agilità e le emozionanti dinamiche su strada che caratterizzano il DNA delle compatte Ford. Il servosterzo elettrico di ultima generazione, oltre a ridurre i consumi e le emissioni di CO2 rispetto a un servosterzo idraulico tradizionale, permette un controllo preciso e sicuro in ogni condizione.

Il nuovo modello è ‘best in class’ per dotazioni di sicurezza e dispone, di serie, di airbag frontali, laterali e a tendina, avvisi per le cinture di sicurezza anteriori e posteriori, controllo elettronico di stabilità, controllo della velocità di crociera con limitatore di velocità e monitoraggio della pressione delle gomme. Il Tourneo Courier può essere dotato, inoltre, di airbag per le ginocchia del guidatore e del SYNC con Emergency Assistance. All’interno, il Tourneo Courier rivela materiali di alta qualità, eleganti rifiniture e soluzioni intelligenti per il comfort e la gestione dello spazio. La console centrale può ospitare documenti in formato A4 e piccoli notebook, mentre ulteriori vani portaoggetti sono stati ricavati aggiungendo un ripiano al tetto e un cassetto sotto il sedile del passeggero. La docking station MyFord Dock permette inoltre di alloggiare e ricaricare smartphone, tablet e navigatori satellitari.

MOTORE

Oltre al TDCi 1.6 e all’EcoBoost 1.0, l’offerta di motori comprende un TDCi 1.5 da 75 cavalli che supera anch’esso per efficienza i veicoli concorrenti (3,9 l/100 km e 103 g/km di CO2). I bassi costi di esercizio sono sottolineati dai lunghi intervalli tra i tagliandi, di un anno o 30.000 km.