Ford Ranger


Ancora più efficienza Il nuovo Ranger è fino al 17% più efficiente alla generazione precedente, con emissioni CO2 di 171 g/km, grazie allo Start&Stop, al servosterzo elettrico EPAS e alla nuova configurazione della trasmissione. La nuova gamma motori include il TDCi 2.2 da 130 e da 160 cavalli, più potenti rispetto alle versioni precedenti da 125 e 150 cavalli, e il TDCi 3.2 a 5 cilindri da 200 cavalli. Entrambi i motori sono disponibili sia con trasmissione automatica che manuale e con trazione posteriore o integrale 4×4 (di serie su Wildtrak). Tutte le motorizzazioni del nuovo Ranger sono significativamente più efficienti. Il TDCi 2.2 da 160 cavalli, in particolare, raggiunge un’efficienza di 6,5 l/100 km e 171 g/km di emissioni CO2, contro i 7,8 l/100 km e i 206 g/km di CO2 del modello precedente.

Sistemi avanzati di connettività e assistenza alla guida

La gamma delle tecnologie disponibili, la più ricca di sempre per il pick-up dell’Ovale Blu, include il sistema di connettività SYNC 2, i sistemi di monitoraggio e mantenimento della corsia di marcia (Lane Keeping Alert e Lane Keeping Aid), il controllo adattivo della velocità di crociera (Adaptive Cruise Control), i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la telecamera posteriore e il controllo elettronico della stabilità (ESC) con anti-rollio e anti-sbandamento del traino. La dotazione include, inoltre: • l’assistenza alla partenza in salita (Hill Launch Assist), attivo anche in retromarcia, che aiuta i guidatori a partire con facilità in salita • l’assistenza al controllo della velocità in discesa (Hill Descent Control), che utilizza il sistema di controllo elettronico della trazione per mantenere bassa e costante la velocità quando si percorrono discese molto ripide • il controllo adattivo del carico (Adaptive Load Control), che regola le impostazioni dell’ESC in tempo reale in base all’effettivo peso del carico trasportato a bordo • l’assistenza alla frenata d’emergenza (Emergency Brake Assistance), che durante le frenate profonde e improvvise incrementa la forza frenante per aiutare il guidatore ad arrestare il veicolo nel più breve spazio possibile.

Affascinante e moderno

Il nuovo Ranger si distingue per un design più contemporaneo e imponente, che comunica immediatamente un senso di robustezza, dinamismo e versatilità. L’anteriore è dominato dalla nuova griglia trapezoidale e dal trattamento tecnico di superfici, cofano e fari, per un look che ne sottolinea la grande presenza su strada. All’interno, il Ranger presenta un abitacolo derivato da quelli delle auto, dallo stile contemporaneo e con alti livelli di comfort sia per il guidatore che per i passeggeri. Le linee orizzontali della plancia trasmettono un’idea di spazio e avvolgono lo schermo touch da 8 pollici. Il pannello strumenti, dal nuovo design bi-color, è dotato di display digitali che permettono di accedere istantaneamente, grazie ai comandi al volante, alle informazioni sul veicolo e alle impostazioni di climatizzatore, navigatore e impianto audio. Versatilità e comfort Il nuovo Ford Ranger ribadisce le proprie doti di versatilità, con la migliore capacità di guado della categoria (800 mm), un’altezza da terra di 230mm, un angolo di attacco di 28 gradi e uno di uscita di 25 gradi, per spostarsi agevolmente su ogni tipo di terreno e affrontare le situazioni più estreme e superare ogni tipo di ostacolo. I clienti potranno sceglierlo nelle versioni Cabina Singola, Super Cab, Doppia Cabina e nelle serie XL, XLT (SuperCab e Doppia Cabina), XLT Limited (Doppia Cabina) e Wildtrack (Doppia Cabina).

Il sistema di trasferimento della trazione, a controllo elettronico, permette al guidatore di passare dalla modalità 4×2 alla 4×4 alla semplice pressione di un pulsante. Per incrementare la coppia alle basse velocità, o effettuare discese a frenata controllata, il guidatore può selezionare le marce ridotte 4×4, mentre il differenziale a controllo elettronico rende più precisa la trazione sui fondi particolarmente irregolari. Le capacità off-road e di trasporto si accompagnano alla possibilità di trainare rimorchi fino a 3,5t. Il Ranger si distingue anche per il comfort di guida, un aspetto che tradizionalmente è tenuto in secondo piano nel segmento dei pick-up. La precedente generazione aveva già raggiunto i vertici della categoria sotto questo aspetto, ma la nuova calibrazione delle sospensioni permettono un controllo ancora più preciso e viaggi più confortevoli. L’esperienza di guida è più appagante e reattiva grazie al nuovo servosterzo elettrico EPAS (Electric Power Assisted Steering), il cui intervento progressivo, impostato elettronicamente in base a velocità, accelerazione, angolo di sterzo e forze laterali, permette di ottenere una grande manovrabilità alle basse velocità e una maggiore precisione alle andature più sostenute. Rispetto a un servosterzo tradizionale, l’assenza di pompa idraulica riduce la rumorosità del motore e incrementa l’efficienza del 3%. Gli ingegneri Ford hanno inoltre implementato nuovi materiali fonoassorbenti e migliorato l’isolamento acustico dell’abitacolo, rendendolo uno dei più confortevoli della categoria.

Nuovo Ranger Wildtrak

Il Ranger Wildtrak è il più dinamico e affascinante Ranger di sempre, e si distingue per il carattere sportivo, sottolineato dalle rifiniture in ‘metallo liquido’ per la griglia anteriore, i retrovisori, le maniglie, le prese d’aria e le luci posteriori. I fendinebbia rettangolari, il roll-bar sportivo, i cerchi in lega da 18” e le grafiche personalizzate Wildrak completano l’identità estetica di un pick-up votato all’avventura. Gli interni, moderni e dal design derivato da quelli delle auto, sono impreziositi da elementi che richiamano il colore esterno. La plancia, che si estende da porta a porta enfatizzando la larghezza dell’abitacolo, è dominata da un pannello strumento digitale bi-color e dallo schermo touch da 8” del SYNC 2. Le rifiniture morbide con impunture a vista contribuiscono a creare un’atmosfera che connota di eleganza lo spirito avventuroso del Ranger. I sedili sportivi e rifiniti in tinta coniugano eleganza, robustezza e sportività.